Accesso ai servizi

SPORTELLO UNICO DELL'EDILIZIA

NB: per quanto concerne gli importi relativi a DIRITTI DI SEGRETERIA, ONERI DI URBANIZZAZIONE e COSTO DI COSTRUZIONE fare riferimento alla pagina 'Oneri e Diritti ufficio urbanistica' sotto la voce 'Territorio e Popolazione'

A FAR DATA DAL 10/10/2016 SARA' ATTIVATO in via sperimentale fino al 06/11/2016 GeoTecSUE SPORTELLO UNICO PER L'EDILIZIA (http://www.servizipubblicaamministrazione.it/servizi/geotecsue/Home.aspx?CE=slst127)

A FAR DATA DAL 07/11/2016 NON VERRANNO PIU' ACCETTATE PRATICHE EDILIZIE IN FORMA CARTACEA.

 

Attività Edilizia Libera - art. 6 DPR n. 380/01 e s. m. ed i.:

                            01 - Comunicazione Inizio Lavori Asseverata

                            02 - Comunicazione Inizio Lavori  

                            Comunicazione opere manutenzione ordinaria

                            Depositi gpl

 

Denuncia di Inizio Attività - art. 22 comma 3 DPR n. 380/01 e s. m. ed i.:

                            01 - DIA          

                            02 - Comunicazione ultimazione lavori DIA      

                            01 - Dichiarazione contenimento consumi energetici DIA     

                            02 - Dichiarazione IMPRESA organico medio DIA

 

Segnalazione Certificata di Inizio Attività - art. 49 commi 4bis e seguenti L. n. 122/2010:

                            SCIA  

                            Comunicazione ultimazione lavori SCIA     

 

Permesso di Costruire - art. 10 DPR n. 380/01 e s. m. ed i.:        

   RICHIESTA PERMESSO DI COSTRUIRE   

Allegati OBBLIGATORI alla richiesta di P.C. - art. 20 c. 1 del D.P.R. n. 380/01 e s. m. ed i.:

  • attestazione concernente il titolo di legittimazione alla presentazione dell'istanza (copia atto notarile di acquisto con estremi di registrazione e trascrizione, dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, ...);
  • elaborati progettuali comprensivi di esaustiva documentazione fotografica;
  • dichiarazione asseverata del progettista abilitato (contenuta nella modulistica della richiesta). 

Altri possibili allegati alla richiesta di P.C. - in relazione al tipo di intervento:

  • per opere comportanti modifiche / ampliamenti / nuova realizzazione di impianti tecnologici: IMPIANTI;
  • per opere edili da realizzarsi all'interno di unità immobiliari esistenti: BARRIERE ARCHITETTONICHE;

COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI - entro un anno dalla data di rilascio del P.C.

DICHIARAZIONE IMPRESA ESECUTRICE - da allegare alla comunicazione di inizio lavori (una dichiarazione per ogni impresa / lavoratore autonomo che opera all'interno del cantiere)

COMUNICAZIONE ULTIMAZIONE LAVORI - entro tre anni dalla data di inizio

RICHIESTA DI PROROGA TERMINE INIZIO LAVORI

RICHIESTA DI PROROGA TERMINE ULTIMAZIONE LAVORI

 

Per interventi di tinteggiatura delle facciate degli edifici:

intervento 'singolo' non legato ad altre opere edili comportante tinteggiatura dell'intero edificio: si tratta di opere di manutenzione straordinaria ed il modello deve essere presentato contestualmente alla comunicazione di attività edilizia libera - manutenzione straordinaria.

intervento 'singolo' non legato ad altre opere edili comportante ripristino del colore esistente: si tratta di opere di manutenzione ordinaria ed il modello deve essere presentato contestualmente alla comunicazione per opere di manutenzione ordinaria.

intervento da realizzarsi in relazione ad altre opere edili: a prescindere dalla tipologia delle opere da realizzare e dal titolo abilitativo che viene richiesto / presentato il modello può essere presentato indifferentemente sia contestualmente al titolo abilitativo che in forma autonoma prima dell'inizio dei lavori di tinteggiatura.

 

Per interventi comportanti modifiche agli scarichi dei reflui civili:

nuovo allacciamento in fognatura comunale / modifica allacciamento esistente: RIVOLGERSI AD 'ACQUEDOTTO VALTIGLIONE spa', Loc. Belangero, f.ne San Marzanotto, Asti.

nuovo scarico in suolo o sottosuolo / rinnovo scarico precedentemente autorizzato (ogni 4 anni): RIVOLGERSI ALL'UFFICIO AMBIENTE DEL COMUNE DI ISOLA d'ASTI

 

Comunicazione di cambio di destinazione d'uso - art. 48 L.R. n. 56/77 e s. m. ed i.:

Mutamento destinazione inf 700 mc

 

Si ricorda che sulla domanda deve SEMPRE essere specificato l'uso per il quale viene richiesto il CDU:

  • per uso atto notarile deve essere apposta sulla domanda la marca da bollo del valore di € 16,00 (ne verrà chiesta un'altra da apporre ul certificato)
  • per uso successione non è prevista l'apposizione di alcuna marca da bollo nè sulla domanda tantomeno sul certificato ma deve essere indicato il nominativo del de cuius e la data di apertura della successione
  • per uso atto notarile di arrotondamento della piccola proprietà contadina non è prevista l'apposizione di alcuna marca da bollo nè sulla domanda tantomeno sul certificato

 

Certificato di agibilità - art. 24 DPR n. 380/01 e s. m. ed i.:

  • Richiesta della verifica finale e del certificato di abitabilità - agibilità    

Asseverazione rendimento energetico.

Collegamenti:
Sportello Unico Attività Produttive
GeotecSue

Documenti allegati:
Schede Operative Ed Esplicative Dell'iter Procedurale Delle Principali Pratiche Edilizie Gestite Dallo Sportello Unico Dell'edilizia
Dichiarazione di notevole interesse pubblico della frazione Villa del comune di Isola d'Asti (AT) ai sensi dell'articolo 136, comma 1, lettere c) e d) del d.lgs. n. 42/2004 recante 'Codice dei beni culturali e del paesaggio'
Candidatura UNESCO 'I Paesaggi vitivinicoli del Piemonte: Langhe-Roero e Monferrato'. Specificazioni sulla protezione della buffer zone (Deliberazione della Giunta Regionale 30 settembre 2013, n. 34-6436)

Ignora collegamenti di navigazione