Accesso ai servizi

Consiglio comunale dei ragazzi

Consiglio comunale dei ragazzi


Dal   2005  è attivo il Consiglio Comunale dei Ragazzi di Isola d’Asti, che vuole essere rappresentativo delle esigenze degli adolescenti di Isola.

Esso ha il compito di formulare le proposte inerenti ai seguenti argomenti:

· tempo libero
· sport
· ambiente
· rapporti tra pari e con gli adulti.


Elezione del Sindaco dei ragazzi, 15 aprile 2014

 

La colomba della pace porta in Municipio il sindaco dei bambini

Beatrice Nosenzo (alunna di quarta alla Tartaglino) nominata ieri dal primo cittadino Cavagnino

 

L’uccello della pace ha portato il sindaco dei bambini in Municipio: Beatrice Nosenzo, alunna di quarta alla primaria Tartaglino ed esponente della lista della colomba, nell’elezione per la conquista di palazzo civico ha infatti avuto la meglio su Simona Cavallo, a capo della coalizione del leone ruggente.

Il giorno 16 aprile 2014 (prima della conferenza stampa di Fiori in Fiera) c'è stato l’insediamento del nuovo Consiglio Comunale dei bambini e la proclamazione, da parte del primo cittadino Franco Cavagnino, del “baby” sindaco: la loro prima uscita istituzionale sarà a Belveglio il 25 aprile, per la celebrazione della festa della Liberazione promossa dall’Unione Collinare Val Tiglione e dintorni.

“Qui - ha ricordato Cavagnino alla neo eletta - passano tutte le decisioni importanti sul paese”.

Per niente emozionata, Beatrice Nosenzo ha indossato la fascia tricolore, si è presa l’applauso del pubblico e ha letto un breve discorso. Al suo fianco gli assessori e il Consiglio Comunale: complessivamente dodici piccoli amministratori, otto di maggioranza e quattro di minoranza, che siederanno nello stesso posto occupato dai consiglieri adulti (da rinnovare con le elezioni del 25 maggio). Vicesindaco sarà Arianna Luzza (si occuperà anche di tempo libero e sport), mentre ricopriranno la carica di assessore Aurora Forno (istruzione), Irene Accossato (solidarietà), Martina Aloi (ambiente). Eletti nella lista della colomba anche Matilde Vignale, David Bejenar e Laura Cadeddu. La minoranza sarà rappresentata dai “leoni ruggenti” Simona Cavallo, Fabio Felisati, Rossella Pigliaru e Alice Rivera.

Appassionati disegnatori (da sempre creano il logo di Fiori in Fiera), gli scolari della primaria hanno anche disegnato il logo della Biblioteca Civica, ricevendo in cambio la tessera per il prestito libri (così anche le insegnanti e Claudio Thoux, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Costigliole presente ieri alla cerimonia di insediamento del Consiglio Comunale). Nei prossimi giorni il tesserino sarà consegnato anche ai piccoli della scuola dell’infanzia.


(anno 2006)

Il Consiglio Comunale dei ragazzi, ha funzioni propositive e consultive da esercitarsi nei limiti previsti dal relativo Regolamento, che ne definisce l’elezione, le materie di competenza e il funzionamento.
Dopo le votazioni effettuate presso la scuola primaria di Isola “Mons. P. Tartaglino è stato eletto “SINDACO”  l’alunno  Marco Gianotti.

Il giorno 7 aprile 2006 nella sala consigliare del palazzo Comunale di Isola d’Asti si è riunito il “consiglio comunale dei ragazzi” per discutere il seguente ordine del giorno:
·ambiente
·scuola
·tempo libero
·solidarietà

Il Sindaco Marco Gianotti apre la seduta facendo l’appello degli amministratori che erano tutti presenti.
Propone al Sindaco Botto di predisporre nel cortile dell’edificio scolastico un’area verde abbellita con ciotole floreali e rose perenni.
Interviene il consigliere di minoranza Eleonora Siciliano chiedendo anche di ripristinare al più presto la strada antistante l’ingresso all’edificio scolastico ed il  sindaco Botto risponde dicendo che i lavori verranno eseguiti durante l’estate 2006.
Sempre nell’area verde della scuola si richiede l’aratura e la fresatura di un “piccolo fazzoletto” di terra retrostante la centrale Telecom per poter realizzare un orticello seminando insalata, ravanelli, zucchini ed altri ortaggi.
Un invito inoltre è stato rivolto agli Amministratori nel controllare lo svuotamento e la pulizia dei cassonetti dei rifiuti organici e possibilmente provvedere alla sostituzione di quelli rotti.
Per l’edificio scolastico è stato richiesta la tinteggiatura delle pareti, delle porte e degli infissi con colori vivaci e riposanti.
Altri giovani Amministratori hanno espresso desiderio di voler attrezzature ginniche, giochi di vario genere e magari una pista di pattinaggio nell’area del Maseng per trascorrere in allegria il loro tempo libero.
Al termine del consiglio tutti gli alunni hanno ricevuto uova di pasqua offerti dal sindaco e dal presidente della casa di riposo.
Alle ore 11 terminato il consiglio rientro a scuola.
La scuola primaria di Isola d’Asti è aperta dal lunedì al venerdì con due rientri pomeridiani (lunedì e giovedì con un monte ore obbligatorio settimanale pari a 27h + 3h di attività opzionali (orario articolato su cinque giorni)
Il percorso formativo prevede:
Laboratori: lettura , arte e immagine, pittura e manipolazione, espressivo, informatico, musicale.
Attività di recupero e sviluppo: italiano e matematica,  approfondimenti curricolari  in ogni disciplina.
Lingua straniera: inglese e francese.
Attività sportive: in collaborazione con il gruppo sportivo di Isola.
Attività progetti: educazione ambientale, alimentare, convivenza civile, educazione stradale e alla sicurezza.
Gli alunni iscritti all’anno 2005-2006 sono ben 74 e i docenti sono 8 + 2 a sostegno .