Accesso ai servizi

VARIANTE STRUTTURALE AL P.R.G.C. VIGENTE AI SENSI DELL'ART. 17 C. 4 DELLA L.R. 56/77 E S. M. ED I. - V.A.S.

Variante Strutturale al P.R.G.C. vigente ai sensi dell'art. 17 c. 4 della L.R. 56/77 e s. m. ed i. - CONCLUSIONE DELLA FASE DI VERIFICA DELLA PROCEDURA DI Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.)

Si porta a conoscenza che in data 23/02/2010 con la Deliberazione del Consiglio Comunale n. 11 è stata conclusa la fase di Verifica della procedura di V.A.S. in relazione alla Variante Strutturale al PRGC vigente ai sensi dell'art. 17 c.4 della L.R. 56/77 e s. m. ed i. da approvarsi con le procedure di cui all'art. 31ter della L.R. n. 56/77 e s. m. ed i..

La Variante è stata esclusa dalla fase di Valutazione Ambientale Strategica in quanto, così come risulta anche dal parere motivato di compatibilità, documento di verifica redatto dall'Arch. BAVA Fabrizio in qualità di tecnico incaricato quale supporto al Sig. Sindaco nell'ambito dello svolgimento dei compiti e delle competenze di cui agli articoli 15 e 16 del D.Lgs n. 152/2006 così come modificato dal D.Lgs. n. 4/2008 nonché delle funiozni di Organo Tecnico Comunale V.A.S. ai sensi della D.G.R. n. 12-8931 del 09 giugno 2008:
'le principali vulnerabilità / criticità del territorio riguardano, in sostanza, gli aspetti paesaggistici, quelli idrogeologici e quelli legati al territorio vignato ed agricolo.
In relazione ad essi le azioni della variante vanno in direzione di una maggiore tutela e prevenzione, e soprattutto di una maggiore e migliore conoscenza degli stessi attraverso l'indagine puntuale e la loro corretta definizione e localizzazione costituisce al tempo stesso un valido punto di tutela paesaggistica, degli ecosistemi e assorbimento del CO2 derivante dalle immissioni dovute ai nuovi insediamenti residenziali e artigianali/commerciali.

Gli effetti prodotti dalle nuove edificazioni appaiono:
- Prevedibili e quantificabili;
- Quantitativamente limitati;
- Spazialmente circoscritti;
- Facilmente mitigabili e compensabili'.

 

Così come disposto dalla normative di settore il parere motivato di compatibilità ambientale, documento di verifica redatto dall'Arch. BAVA Fabrizio viene integralmente pubblicato e reso consultabile.

 CONCLUSIONE DELLA FASE DI VERIFICA DELLA PROCEDURA DI Valutazione Ambientale Strategica (V.A.S.)

Si porta a conoscenza che in data 26/07/2014 con la Deliberazione della Giunta Comunale n. 81 è stata conclusa la fase di Verifica della procedura di V.A.S. in relazione alla Variante Parziale al PRGC vigente ai sensi dell'art. 17 c. 5 della L.R. 56/77 e s. m. ed i.

La Variante è stata esclusa dalla fase di Valutazione Ambientale Strategica in quanto, così come risulta anche dal parere motivato di compatibilità, documento di verifica redatto dall'Arch. BAVA Fabrizio in qualità di tecnico incaricato quale supporto al Sig. Sindaco nell'ambito dello svolgimento dei compiti e delle competenze di cui agli articoli 15 e 16 del D.Lgs n. 152/2006 così come modificato dal D.Lgs. n. 4/2008 nonché delle funiozni di Organo Tecnico Comunale V.A.S. ai sensi della D.G.R. n. 12-8931 del 09 giugno 2008:
'le principali vulnerabilità / criticità del territorio riguardano, in generale, gli aspetti paesaggistici, quelli legati all'inquinamento e quelli legati al territorio agricolo.
In relazione ad essi le azioni della variante dovranno andare in direzione di una maggiore tutela e prevenzione, e soprattutto di una maggiore e migliore conoscenza degli stessi attraverso l'indagine puntuale e la loro corretta definizione e localizzazione al fine di andare a costituire al tempo stesso un valido punto di tutela paesaggistica, degli ecosistemi e assorbimento del CO2 derivante dalle immissioni dovute ai nuovi insediamenti.
Gli effetti prodotti dalle nuove edificazioni appaiono:
- Prevedibili e quantificabili;
- Quantitativamente limitati;
- Spazialmente circoscritti;
- Facilmente mitigabili e compensabili'.

Documenti allegati:

Ignora collegamenti di navigazione